Cucina Russa in breve - Skaski

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cucina Russa in breve

Cultura culinaria

INTRODUZIONE

Se pensiamo alla Russia, il nostro immaginario occidentale la identifica immediatamente, in maniera allargata, a qualcosa
che abbraccia tutta l'ex Unione Sovietica: una terra immensa, che si estende per metà dell'emisfero settentrionale della
terra: quasi il doppio della Cina o degli Stati Uniti. Se ci addentriamo, dunque nella cucina russa, ci prepariamo ad
intraprendere un viaggio appassionante in un mondo che fonde in sè nel corso dei secoli più e più tradizioni: da quelle
bizantine a quelle ortodosse e ad altre slave con infiltrazioni di gusti europei, mongoli e asiatici. Il prodotto finale si
materializza in prelibatezze culinarie alquanto curiose per noi occidentali. SKASKI cercherà umilmente di accompagnarvi
in questo percorso alla scoperta di alcune delle più famose e appetitose ricette di questo popolo, aiutandovi anche con
filmati che spiegano passo dopo passo le varie preparazioni. I profumi e i sapori, purtoppo, non sono proponibili in questa
sede ma.....se farete un salto da noi, ne sarete inebriati!! Una caretteristica che subito spicca al palato dell'assaggiatore
occidentale è sicuramente "l'acidità" di molti alimenti: il pane di segale, i vari tipi di zuppe, la verza fermentata, Il Kvas,
il kefir, il kisiel e, "sua regina", la Smetana (panna acida). Sono gusti che all'inizio potranno non piacere ma a cui , col tempo
ci si abitua volentieri.

Torna ai contenuti | Torna al menu